Messaggio

Failed loading XML...

Mercoledì, 19 Febbraio 2014 19:29

Esce martedì 18 febbraio “James Douglas Morrison” In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Da martedì 18 febbraio su iTunes e in radio "James Douglas Morrison"
singolo che anticipa "McMAO" il nuovo disco del MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO nei negozi fisici e digitali dall'11 MARZO

Per scaricare il singolo da iTunes clicca sulla cover o vai al link:
https://itunes.apple.com/it/album/james-douglas-morrison-single/id811030393

Per immaginare il sound di "McMAO", nuovo album del Management del Dolore Post-Operatorio in uscita l'11 marzo per l'etichetta Color Sound Indie in coproduzione con MArteLabel e distribuito da Universal Music Italia, è disponibile da martedì 18 febbraio su iTunes e in radio il singolo "James Douglas Morrison".

Ascolta la canzone su You Tube al link: http://youtu.be/1IIfiRReMFo

La canzone è un intimo dialogo con il mito della musica nominato nel titolo, durante il quale si riflette e ci si interroga su quale sia il prezzo dell'immortalità. Quelli che consideravano Jim Morrison un pericoloso idiota, oggi mettono il suo volto sui gadget, sulle magliette, sui poster da vendere. Ora il suo nome è un marchio registrato, una garanzia discutibile per le frasi più cool scritte sui diari delle medie. Proprio lui, l'idolo ribelle che non voleva vendere la sua canzone alla pubblicità, ci fa chiedere se vale la pena continuare a suonare, o dire basta e morire nella vasca.
Nella settimana in cui si celebra la Canzone Italiana tra le strade della Città dei Fiori, esattamente in questo crocevia di tempo e di spazio, si riflette sulle aspettative, i sogni e i compromessi degli artisti alle prese con la propria fame di celebrità. Anche a Sanremo vince "James Douglas Morrison" oppure muore ancora.

Il MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO è il gruppo musicale italiano che si è fatto più notare negli ultimi anni tra gli artisti emergenti: vince vari e importanti concorsi nazionali, come l'Italia Wave o l'Upload Festival, e porta il suo sound originale e sfrontato anche all'estero, al Popkomm di Berlino e allo Sziget di Budapest. Miglior band emergente live del 2013 secondo il M.E.I., il MaDe DoPo ostenta sempre una forte ed estrosa personalità, ad ogni concerto e in ogni singola canzone, con l'intento di scuotere l'opinione pubblica e individuale, per lasciare un segno indelebile nella memoria e nello stomaco di chi ascolta, così come è accaduto al concertone romano del 1° maggio scorso.
A due anni dal primo disco ufficiale "AUFF!!", il Management del Dolore Post-Operatorio presenta il nuovo attesissimo album "McMAO", prodotto artisticamente come il precedente da Manuele "Max Stirner" Fusaroli, distribuito da UNIVERSAL Music Italia, per l'etichetta Color Sound Indie - Alternative Produzioni, in associazione con MArteLabel. Sulla copertina dell'album c'è l'omonima opera d'arte dell'artista di fama internazionale Giuseppe Veneziano, autore anche delle altre coloratissime immagini contenute nel booklet. Con le undici canzoni che compongono "McMAO", il MaDe DoPo reinventa un cantautorato elettrico italiano simile a nessuno, che affonda le radici nel rock con una vera attitudine post-punk. Sfiora e oltrepassa il suono new wave, dopo averlo ingoiato e assimilato, sperimenta sonorità cariche di elettronica e gioca al limite del progressive. Nei testi si celebra la folle gioia di vivere male, come metodo di sopravvivenza alla precaria esistenza quotidiana. Introspettive e visionarie, le tracce del nuovo disco incitano a smascherare rigidità e preconcetti sulla vita, attraverso il ghigno beffardo e la malinconia inquieta di un clown che srotola la verità con la profonda coscienza della propria responsabilità sociale, dell'importanza della propria arte.
Nel sentire "McMAO" si avverte uno strano, ma ormai familiare, senso di disagio, di pericolo, ma anche di urgenza di fare e di agire, prima che la crisi finisca di distruggere quel poco che ci rimane, portandoci via tutto, compresi noi stessi, perché: "il destino è un colpo di biliardo: a volte la buca la decidi tu, a volte chiudi gli occhi, tiri e non ci pensi più" (cit. da "La Scuola Cimiteriale" in McMAO).

Il Management del Dolore Post-Operatorio è composto da LUCA ROMAGNOLI – voce; MARCO DI NARDO – chitarre, synth e cori; NICOLA CEROLI – batteria e cori; LUCA DI BUCCHIANICO, basso.

Guarda il teaser "IL VIRUS STA ARRIVANDO..." al link: http://www.youtube.com/watch?v=he4HuanV2c8

CANALI WEB & SOCIAL
Sito web: www.managementdeldolorepostoperatorio.it 
You Tube: http://www.youtube.com/user/managementdeldolore
Facebook: https://www.facebook.com/managementdeldolorepostoperatorio 
Twitter: @MaDeDoPo

Letto 3758 volte Ultima modifica il Mercoledì, 19 Febbraio 2014 19:53

Logo Beta produzioni
BetaProduzioni è la divisione di MArteLabel che sviluppa nuovi progetti ed eroga i servizi per le band e gli artisti indipendenti.
Leggi tutto...

unpalcopertutti

Partecipa al corso di formazione per Produttori Discografici e organizzatori di eventi musicali.
Leggi tutto...

unpalcopertutti
Il  contest che da accesso alla BiennaleMArteLive e permette di vincere il Premio Produzione Discografica MArteLabel.
Leggi tutto...

Rete MArtePoint

contentmap_module

Contatti

CONTATTACI

+39 0686760565
martelabel Skype account
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici