Notizie

E’ disponibile in radio e in tutti gli store digitali “Senza velo” (MArteLabel), il nuovo singolo e video del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

“Senza velo”, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il primo singolo estratto dal suo nuovo lavoro in studio, la cui uscita è prevista dopo l’estate.

Come afferma l’artista: “Senza Velo” racconta il punto di vista di un terrorista suicida, senza mai porre un troppo facile e sbrigativo giudizio morale. Senza Velo. Il velo che viene usato per nascondere ad occhi indiscreti le donne, le madri, le figlie della Terra di tutti e di nessuno. Senza Velo. Quello stesso velo di disinformazione e censura che copre e confonde la Storia del Medio Oriente».

Il singolo è accompagnato da un video, diretto da Luigi Morra Domenico Catano, che attraversa l’intimità del protagonista, il quale si spoglia per vestire la causa.  Si mette a nudo, così come nasce ogni Uomo. È spoglio e fragile, e al contempo forte e determinato. Il video stesso è nudo, un'unica ripresa, una sola sequenza senza alcuna soluzione di montaggio, per raccontare un gesto che non ha seconda possibilità. 

Il protagonista cerca la rinascita, privo delle vesti che ha dovuto indossare per diventare un uomo adulto. Quelle vesti che, insieme a piccoli oggetti personali perduti, compaiono tra le macerie, tra le cose. Il concetto di “scelta estrema al servizio di una causa" viene qui rappresentato attraverso il corpo e l’intimità del cantautore per raccontare a voce alta il proprio brano, la propria creazione, la propria arte. Quasi non gli appartenesse più.

 

Lunedì, 04 Ottobre 2021 03:19

In arrivo DanzaFerma di Gianluca Secco

Sarà disponibile in tutti gli store digitali “DanzaFerma” (MArteLabel/Artist First), il secondo lavoro in studio del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

Il disco, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il frutto della collaborazione con il pianista e compositore Antonio Arcieri. In “DanzaFerma” Gianluca Secco abbatte il confine del “genere musicale” e celebra l’esigenza di esprimersi attraverso differenti e personalissimi modi musicali.

DanzaFerma raccoglie brani dal sapore di Canzone d’Autore vestita di Rock, Blues, Punk o Reggae accanto a Sonate per Pianoforte/Voce.

I testi, le liriche e l’interpretazione canora scelta in ogni brano sono i protagonisti di questo disco.

Ogni brano è stato arrangiato e costruito ricercando l’ambientazione musicale più adatta al contenuto.

DanzaFerma è un disco suonato e registrato “alla vecchia maniera”, in cui Gianluca Secco e Antonio Arcieri hanno voluto preservare e incidere il sound spontaneo, naturale, caldo e ricco di sfumature ricercato durante le sessioni di prova e di registrazione.

Tracklist: Sangue, Danza Ferma, Di Schianto, Muta, Senza Velo, La Révolution, Ottobre, Pasto Nudo Aria, DiSchianto, Maestro.

copertina danza ferma 2

GIÀ NELLA TOP 100 DELLE CLASSIFICHE INDIPENDENTI

LINK VIDEO YOUTUBE VEVO https://www.youtube.com/watch?v=kl7sORboWsQ

È online il video di “SETTIMO PASITO” (Ore25 / MArteLabel, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digital download. 

Il video, diretto da Daniele Comelli e Davide Fraraccio

Giovedì, 08 Aprile 2021 03:45

Jaqueline bussa all'estate 

CON IL NUOVO INEDITO
“SETTIMO PASITO”
DISPONIBILE DA " VENERDÌ 9 APRILE "
IN TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI
ISRC IT29Q2100001

#Settimopasito  #jaqueline #ore25 

Venerdì 9 Aprile esce sulle piattaforme streaming e in digital download “SETTIMO PASITO” (Ore25 / MArteLabel, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE.

Scritto da Jaqueline insieme a Davide Fraraccio, “SETTIMO PASITO è un brano caratterizzato da un suono morbido, leggero e trascinante, ricco di sensualità e passione, ricordando, a tratti, lo scenario musicale dei balli proibiti di "Dirty Dancing". Un POP-LATINO cantautorale con sfumature elettroniche. Un andamento che scalda facilmente l'atmosfera. 

Il videoclip di "Settimo Passito" sarà disponibile il 30 Aprile su YOUTUBE, VEVO e in tutti i social.

JAQUELINE JqL

"Settimo Pasito" è il mio ballo proibito!

Caldo come il sole e fresco come una granita gelata sulla pelle. Uno sguardo sospeso, tra onde che trascinano i miei pensieri e un vecchio biglietto di sola andata per la California. Un'amore passionale e distante, che non cede mai alla paura di non credere più nei propri sogni".

Tradire le proprie certezze per qualcosa di nuovo?"

Venerdì, 27 Novembre 2020 16:00

JAQUELINE torna in radio con i Pooh

IL NUOVO SINGOLO "TUTTO ADESSO
DISPONIBILE DA VENERDÌ 4 DICEMBRE IN RADIO E IN DIGITALE

Venerdì 4 DICEMBRE esce sulle piattaforme streaming e in digital download “TUTTO ADESSO” (Ore25 / Marte Label, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE.

Mercoledì, 30 Settembre 2020 11:55

Gianluca Secco al Disability Pride 2020

Su RaiPlay venerdì 2 ottobre 2020 alle ore 21.
Tra gli ospiti anche Gianluca Secco con un brano in diretta.
Per sostenere l'Orgoglio dei diversi, dei freaks, degli ultimi.
Per supportare chi combatte le barriere architettoniche e culturali.
Per affrontare a muso duro tutti quei ben pensanti che quando pronunciano la parola handicappato, lo fanno sotto voce.
Con Gianluca Secco anche Antonio Arcieri al pianoforte. 

DISABILITY PRIDE 2020. Su RaiPlay venerdì 2 ottobre 2020 alle ore 21
Un'iniziativa Rai Per il Sociale e Rai Pubblica Utilità da un'idea e in collaborazione con il Disability Pride Network.
Il nuovo modo di vivere e vedere la disabilità
 
Quest’anno l’annuale appuntamento di piazza organizzato dal Disability Pride Network, per focalizzare l’attenzione della società civile sul vasto e ampio mondo della disabilità, per motivi sanitari si trasformerà in uno spazio televisivo dedicato, prodotto da Rai Pubblica Utilità con il supporto di Rai Per il Sociale, che andrà in onda su Raiplay, venerdì 2 ottobre, a partire dalle 21.
Il programma manterrà lo spirito e gli obiettivi del Disability Pride, riportando l'attenzione sulle problematiche delle disabilità sensoriali, fisiche o motorie, intellettive e relazionali (psichiche), attraverso testimonianze, riflessioni, propositi e condivisioni di valori, raccordando Associazioni e Istituzioni sui temi della disabilità.
Dallo studio TV5 di Via Teulada e grazie anche a collegamenti in esterna con il Teatro Ghione – che dal vivo ospita in parallelo l’evento del Disability Pride 2020 – verrà esplorato ed analizzato da vari punti di vista, il mondo della disabilità, della diversità, dell'accoglienza, delle barriere, dei diritti, e ci si chiederà cosa fare.
Ciascun aspetto diventerà un’area tematica all’interno della quale si alterneranno con un ritmo incalzante e “leggero” case history, servizi ed ospiti in studio, testimoni, rappresentanti delle Istituzioni e delle Associazioni e le esibizioni artistiche.
Il tutto raccordato sapientemente dei presentatori in studio, Guido Barlozzetti accompagnato da Carmelo Comisi, Presidente della Onlus Disability Pride.
Dal Teatro Ghione, Arianna Ciampoli, Roberta Blasi e Caterina Raspanti coordineranno invece gli interventi tra cui la consegna di due Premi, il "Disability Prize", riconoscimento per chi ha saputo testimoniare ad un pubblico vasto, la possibilità per ogni disabile, di vivere realizzando in pieno la propria vita affrontando ogni inevitabile avversità sapendo essere esempio per ogni umano, disabile e no, alle sorelle Paolini, blogger, attiviste e formatrici, e il "Disability ad honorem" che si inaugura da quest’anno e che vuole essere un riconoscimento per quanti, all’interno della società civile, sono riusciti a dare ampio risalto ai temi dell’inclusione e della valorizzazione di ogni diversità, in particolar modo di quelle che afferiscono al cosiddetto “mondo della disabilità”, in linea con una visione del mondo solidale che non lascia indietro nessuno, che verrà assegnato ad Amadeus e ad Elio Germano.
L’intero programma sarà accessibile in diretta attraverso i sottotitoli e la Lingua dei Segni Italiana per i sordi, e l’audiodescrizione per i non vedenti.

Il Disability Pride 2020 ha il Patrocinio di Rai Per il Sociale e la media partnership di Rai Pubblica Utilità.

Pagina 1 di 16

Logo Beta produzioni
BetaProduzioni è la divisione di MArteLabel che sviluppa nuovi progetti ed eroga i servizi per le band e gli artisti indipendenti.
Leggi tutto...

unpalcopertutti

Partecipa al corso di formazione per Produttori Discografici e organizzatori di eventi musicali.
Leggi tutto...

unpalcopertutti
Il  contest che da accesso alla BiennaleMArteLive e permette di vincere il Premio Produzione Discografica MArteLabel.
Leggi tutto...

Rete MArtePoint

contentmap_module

Contatti

CONTATTACI

+39 0686760565
martelabel Skype account
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici