Inizia il 12 novembre a Sutri (VT) e terminerà il 23 dicembre al Teatro Cortesi di Sirolo il nuovo tour di Leonardo Angelucci, vincitore della sezione musica nell'ultima edizione della BiennaleMArteLive.
Resto Nudo tour è realizzato con il contributo del Nuovo IMAIE  art. 7 L. 93/92  ed è uno dei premi in palio per la sezione Musica di MArteLive offerto in collaborazione con Indie Panchine.

Tᴇᴏʀɪᴇ ᴠɪᴏʟᴇɴᴛᴇ ᴀᴘʀɪᴏʀɪsᴛɪᴄʜᴇ ᴛᴇᴍᴘᴏʀᴀʟɪ ᴇ ᴛᴇʀʀɪᴛᴏʀɪᴀʟɪ
GIOV 4 NOV • ORE 20:30 - Teatro Palladium
"???????? ???? ?? ???????? ???? ???????"
✒️ Walter Porcedda su Gli Stati Generali

E’ disponibile in radio e in tutti gli store digitali “Senza velo” (MArteLabel), il nuovo singolo e video del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

“Senza velo”, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il primo singolo estratto dal suo nuovo lavoro in studio, la cui uscita è prevista dopo l’estate.

Come afferma l’artista: “Senza Velo” racconta il punto di vista di un terrorista suicida, senza mai porre un troppo facile e sbrigativo giudizio morale. Senza Velo. Il velo che viene usato per nascondere ad occhi indiscreti le donne, le madri, le figlie della Terra di tutti e di nessuno. Senza Velo. Quello stesso velo di disinformazione e censura che copre e confonde la Storia del Medio Oriente».

Il singolo è accompagnato da un video, diretto da Luigi Morra Domenico Catano, che attraversa l’intimità del protagonista, il quale si spoglia per vestire la causa.  Si mette a nudo, così come nasce ogni Uomo. È spoglio e fragile, e al contempo forte e determinato. Il video stesso è nudo, un'unica ripresa, una sola sequenza senza alcuna soluzione di montaggio, per raccontare un gesto che non ha seconda possibilità. 

Il protagonista cerca la rinascita, privo delle vesti che ha dovuto indossare per diventare un uomo adulto. Quelle vesti che, insieme a piccoli oggetti personali perduti, compaiono tra le macerie, tra le cose. Il concetto di “scelta estrema al servizio di una causa" viene qui rappresentato attraverso il corpo e l’intimità del cantautore per raccontare a voce alta il proprio brano, la propria creazione, la propria arte. Quasi non gli appartenesse più.

 

copertina danza ferma 2Sarà disponibile in tutti gli store digitali “DanzaFerma” (MArteLabel/Artist First), il secondo lavoro in studio del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

Il disco, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il frutto della collaborazione con il pianista e compositore Antonio Arcieri. In “DanzaFerma” Gianluca Secco abbatte il confine del “genere musicale” e celebra l’esigenza di esprimersi attraverso differenti e personalissimi modi musicali.

DanzaFerma raccoglie brani dal sapore di Canzone d’Autore vestita di Rock, Blues, Punk o Reggae accanto a Sonate per Pianoforte/Voce.

I testi, le liriche e l’interpretazione canora scelta in ogni brano sono i protagonisti di questo disco.

Ogni brano è stato arrangiato e costruito ricercando l’ambientazione musicale più adatta al contenuto.

DanzaFerma è un disco suonato e registrato “alla vecchia maniera”, in cui Gianluca Secco e Antonio Arcieri hanno voluto preservare e incidere il sound spontaneo, naturale, caldo e ricco di sfumature ricercato durante le sessioni di prova e di registrazione.

Tracklist: Sangue, Danza Ferma, Di Schianto, Muta, Senza Velo, La Révolution, Ottobre, Pasto Nudo Aria, DiSchianto, Maestro.

 

E’ disponibile in radio e in tutti gli store digitali “Senza velo” (MArteLabel), il nuovo singolo e video del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

“Senza velo”, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il primo singolo estratto dal suo nuovo lavoro in studio, la cui uscita è prevista dopo l’estate.

Come afferma l’artista: “Senza Velo” racconta il punto di vista di un terrorista suicida, senza mai porre un troppo facile e sbrigativo giudizio morale. Senza Velo. Il velo che viene usato per nascondere ad occhi indiscreti le donne, le madri, le figlie della Terra di tutti e di nessuno. Senza Velo. Quello stesso velo di disinformazione e censura che copre e confonde la Storia del Medio Oriente».

Il singolo è accompagnato da un video, diretto da Luigi Morra Domenico Catano, che attraversa l’intimità del protagonista, il quale si spoglia per vestire la causa.  Si mette a nudo, così come nasce ogni Uomo. È spoglio e fragile, e al contempo forte e determinato. Il video stesso è nudo, un'unica ripresa, una sola sequenza senza alcuna soluzione di montaggio, per raccontare un gesto che non ha seconda possibilità. 

Il protagonista cerca la rinascita, privo delle vesti che ha dovuto indossare per diventare un uomo adulto. Quelle vesti che, insieme a piccoli oggetti personali perduti, compaiono tra le macerie, tra le cose. Il concetto di “scelta estrema al servizio di una causa" viene qui rappresentato attraverso il corpo e l’intimità del cantautore per raccontare a voce alta il proprio brano, la propria creazione, la propria arte. Quasi non gli appartenesse più.

 

Sarà disponibile in tutti gli store digitali “DanzaFerma” (MArteLabel/Artist First), il secondo lavoro in studio del cantautore Gianluca Secco

Gianluca Secco è stato la rivelazione del Premio Tenco 2016, vincendo il Premio Tenco-NuovoImaie per la Miglior Interpretazione. Definito una delle “più interessanti promesse del cantautorato italiano” è il vincitore della 14° edizione del concorso “L’Artista che non c’era”, organizzato dalla rivista L’Isola che non c’era. 

Il disco, interamente registrato presso il Verde Studio di Roma, è il frutto della collaborazione con il pianista e compositore Antonio Arcieri. In “DanzaFerma” Gianluca Secco abbatte il confine del “genere musicale” e celebra l’esigenza di esprimersi attraverso differenti e personalissimi modi musicali.

DanzaFerma raccoglie brani dal sapore di Canzone d’Autore vestita di Rock, Blues, Punk o Reggae accanto a Sonate per Pianoforte/Voce.

I testi, le liriche e l’interpretazione canora scelta in ogni brano sono i protagonisti di questo disco.

Ogni brano è stato arrangiato e costruito ricercando l’ambientazione musicale più adatta al contenuto.

DanzaFerma è un disco suonato e registrato “alla vecchia maniera”, in cui Gianluca Secco e Antonio Arcieri hanno voluto preservare e incidere il sound spontaneo, naturale, caldo e ricco di sfumature ricercato durante le sessioni di prova e di registrazione.

Tracklist: Sangue, Danza Ferma, Di Schianto, Muta, Senza Velo, La Révolution, Ottobre, Pasto Nudo Aria, DiSchianto, Maestro.

copertina danza ferma 2

GIÀ NELLA TOP 100 DELLE CLASSIFICHE INDIPENDENTI

LINK VIDEO YOUTUBE VEVO https://www.youtube.com/watch?v=kl7sORboWsQ

È online il video di “SETTIMO PASITO” (Ore25 / MArteLabel, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE disponibile in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digital download. 

Il video, diretto da Daniele Comelli e Davide Fraraccio

CON IL NUOVO INEDITO
“SETTIMO PASITO”
DISPONIBILE DA " VENERDÌ 9 APRILE "
IN TUTTE LE PIATTAFORME DIGITALI
ISRC IT29Q2100001

#Settimopasito  #jaqueline #ore25 

Venerdì 9 Aprile esce sulle piattaforme streaming e in digital download “SETTIMO PASITO” (Ore25 / MArteLabel, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE.

Scritto da Jaqueline insieme a Davide Fraraccio, “SETTIMO PASITO è un brano caratterizzato da un suono morbido, leggero e trascinante, ricco di sensualità e passione, ricordando, a tratti, lo scenario musicale dei balli proibiti di "Dirty Dancing". Un POP-LATINO cantautorale con sfumature elettroniche. Un andamento che scalda facilmente l'atmosfera. 

Il videoclip di "Settimo Passito" sarà disponibile il 30 Aprile su YOUTUBE, VEVO e in tutti i social.

JAQUELINE JqL

"Settimo Pasito" è il mio ballo proibito!

Caldo come il sole e fresco come una granita gelata sulla pelle. Uno sguardo sospeso, tra onde che trascinano i miei pensieri e un vecchio biglietto di sola andata per la California. Un'amore passionale e distante, che non cede mai alla paura di non credere più nei propri sogni".

Tradire le proprie certezze per qualcosa di nuovo?"

ABE solo fronte digitaleProduzione: Ore25
Edizioni: MArteLabel
Distribuzione: Artist First

 

IL NUOVO SINGOLO "TUTTO ADESSO
DISPONIBILE DA VENERDÌ 4 DICEMBRE IN RADIO E IN DIGITALE

Venerdì 4 DICEMBRE esce sulle piattaforme streaming e in digital download “TUTTO ADESSO” (Ore25 / Marte Label, distribuito da Artist First), il nuovo singolo della cantautrice e musicista JAQUELINE.

Pagina 1 di 25

Rete MArtePoint

contentmap_module

Contatti

CONTATTACI

+39 0686760565
martelabel Skype account
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Seguici